20.05.14

INTERPACK 2014

Quella di Aetna Group ad Interpack è una presenza ormai consolidata e anche nell’edizione 2014 il nostro stand si è distinto per innovazione e per la capacità di proporre prodotti e soluzioni in linea con le più avanzate esigenze del Mercato.
Ancora una volta farci guidare dal nostro valore fondamentale –“il Cliente è al primo posto!” – si è rivelato un approccio vincente.
La fiera è stato un importante momento di contatto con i clienti, quelli consolidati ma soprattutto quelli potenziali, e una grande vetrina per presentare prodotti e concept d’avanguardia.
È bene ricordare, a titolo di esempio, il Multilevel Control, l’innovativa soluzione hardware e software presente su tutti i modelli di ROTOPLAT Serie 8, che permette la scomposizione dell’altezza del prodotto in 5 diversi livelli tutti regolabili in spessore. Per ognuno, inoltre, è possibile regolare il tiro del film, il prestiro, i giri di rinforzo, la velocità di rotazione del piatto, la velocità del carrello, il tipo di cordonatura del film e addirittura la presenza o meno del pressore di contenimento.
Anche Robopac Sistemi si è presentata a Interpack 2014 con un’importante innovazione: la nuova famiglia dei bracci rotanti Helix. L’innovazione riguarda in particolare l’opzione tecnologia TPM Ready. Si tratta di un approccio olistico per ottimizzare al massimo la manutenzione sulla macchina riducendo al massimo gli stop, le difettosità, e i break down.
Tra le soluzioni adottate, la massima ergonomia per la manutenzione ordinaria e per il cambio bobina, nonché la massima visibilità dei dispositivi che forniscono lo stato di lettura della macchina. Inoltre si è provveduto alla riduzione dei punti di ingrassaggio con l’obiettivo di centralizzarli e segnalarli in maniera chiara con simboli specifici per dare immediata comprensione dell’attività da fare.
Ancora, la fardellatrice St@rmaster, che si caratterizza per efficienza energetica, nuove protezioni ad ali di gabbiano, elevata accessibilità per l’ operatore, fitta disposizione dei tasti di emergenza, manutenzione semplificata e un’innovativa interfaccia uomo-macchina.
A completare la serie delle novità Aetna la nuova fardellatrice TC300, la soluzione più modulare, universale e flessibile di Prasmatic per produzioni di media velocità nel confezionamento di fine linea. Tra le caratteristiche che hanno catturato l’attenzione dei visitatori, l’ergonomia, la modularità, la flessibilità e le dimensioni estremamente compatte, che consentono un facile adattamento alle più svariate esigenze di lay-out. Una macchina, insomma, in grado di realizzare tutte le tipologie di packaging di fine linea in un’unica soluzione.
 
La capacità di presentare tante importanti innovazioni è il frutto dell’importante investimento fatto dal Gruppo nel Technology Lab, tuttora l’esempio più avanzato del settore di luogo dedicato all’innovazione continua di prodotti e di processi. Un investimento che rappresenta un indubbio valore aggiunto per i clienti Aetna, che possono sperimentare in prima persona soluzioni di pallettizzazione, imballaggio e stabilità del carico e trovare nel Gruppo il partner ideale per raggiungere i due obiettivi primari di ogni azienda: ridurre i costi e ottimizzare l’efficienza.
In questo sito vengono utilizzati cookie tecnici e analitici, per consentire la fruizione ottimale del Sito. Previa manifestazione del consenso, potranno essere utilizzati anche cookie di profilazione di terze parti. Per prestare il consenso, premere ok. Per maggiori informazioni LEGGERE QUI